Ogni quanto bisogna lavare i capelli?

Ogni quanto bisogna lavare i capelli?

Quante volte bisogna lavare i capelli? 

Questa domanda è sempre stata un argomento di discussione sia nel mondo dei medici che nel mondo dei parrucchieri.
In realtà non esiste una regola precisa su quante volte bisogna lavare i capelli, perché ognuno di noi ha abitudini e stili di vita diversi.
L’ideale sarebbe controllare le reazioni del cuoio capelluto ed utilizzare lo shampoo in base alle proprie esigenze.

E’ sbagliato lavare i capelli tutti i giorni?
Non è sbagliato, ma solo se si utilizzano prodotti idonei.
Lo shampoo ha la funzione di detergere i capelli e il cuoio capelluto rimuovendo il sebo e lo sporco. Questo è possibile grazie ad una molecola presente all’interno dello shampoo chiamata “tensioattivo” che lega lo sporco all’acqua .
Il pH dello shampoo deve essere acido, più il ph è basso più delicata è la detersione. Per questo, chi lava i capelli tutti i giorni, dovrà fare attenzione ad utilizzare uno shampoo specifico per lavaggi frequenti con pH da 3.5 a 5.5.

A che cosa serve il sebo?
Il sebo è una sostanza che produce naturalmente la ghiandola sebacea e va ad idratare la pelle. Se il cuoio capelluto viene lavato troppo spesso e con prodotti troppo aggressivi c’e il rischio che la pelle cominci a seccarsi e di conseguenza si può avere problemi di forfore e pruriti. Al contrario invece idratare troppo la cute può creare un eccessiva produzione di sebo.

Il balsamo appesantisce i capelli?
Non è vero che il balsamo appesantisce i capelli.
Come noi esseri umani abbiamo bisogno dell’acqua, anche i capelli hanno bisogno della giusta idratazione.
All’interno del balsamo sono presenti delle molecole che si legano al capello formano uno strato sottile sulla superficie che li rende morbidi, idratati e facili da pettinare. Il balsamo deve essere sempre applicato solo sulle lunghezze, lasciato in posa alcuni minuti e poi risciacquato abbondantemente.
Sul mercato esistono svariate tipologie di balsamo professionale, bisogna saper scegliere quella adatta alle proprie esigenze.

Come lavare i capelli nel modo giusto?

Per prima cosa ricordiamo di scegliere lo shampoo prestando la massima attenzione al pH e agli ingredienti riportati nel INCI. Applicando lo shampoo non sfregate troppo energicamente altrimenti potreste danneggiare la cute, usate i polpastrelli ed eseguite movimenti circolari. Risciacquate bene e se è necessario ripetete l’operazione. Strizzate o tamponate bene i capelli per rimuovere l’eccesso di acqua e applicate il balsamo su lunghezze e punte, lasciandolo in posa un paio di minuti. Sciacquate abbondantemente. Prima dell’asciugatura applicate un termo protettivo per proteggere i capelli dal calore di phon e piastre o un olio per ammorbidire i capelli e facilitare lo scorrimento del pettine. Evitate di strofinare i capelli con l’asciugamano per non rischiare di spezzarli o creare nodi. E’ consigliabile districare i capelli da asciutti perchè da bagnati risultano più elastici ed estensibili e di conseguenza si spezzano più facilmente. Quando si utilizza il phon bisogna rispettare alcune regole per evitare che l’eccessivo calore rovini i capelli rendendoli secchi e opachi.
I professionisti infatti, consigliano l’utilizzo di phon con potenza minima di 1.600 watt, meglio se 2.000 watt e di mantenere una certa distanza dai capelli per non danneggiarli troppo con il calore. Asciugate i capelli muovendoli con l’aria del phon, quando risulteranno quasi asciutti spazzolateli e procedete con la piega che desiderate.

Alcuni prodotti ideali al lavaggio di cute e capelli puoi trovarli sul nostro sito.

Ecco elencate alcune tipologie di capello e lo shampoo consigliato;
Capelli lisci: è probabile che si sporchino più facilmente e risultino pesanti, quindi puoi lavarli tutti i giorni. Avrai bisogno di uno shampoo per lavaggi frequenti.
Capelli ricci
una buona idea sarebbe quella di lavarli più o meno ogni 3 giorni. Avrai bisogno di uno shampoo elasticizzante per capelli ricci.
Capelli fini: può capitare che si spezzino molto più facilmente, puoi lavarli a giorni alterni. Avrai bisogno di uno shampoo rinforzante.
Cute secca con desquamazione: puoi lavarli con minore frequenza usando uno shampoo specifico. Avrai bisogno di uno shampoo purificante.
Cute grassa:
puoi scegliere di lavarli ogni giorno, ma utilizzate uno shampoo non aggressivo. Avrai bisogno di uno shampoo sebo regolarizzante.

Secondo alcuni esperti, per  mantenere la giusta igiene e pulizia di cute e capelli la frequenza dei lavaggi è di due volte alla settimana, ma noi consigliamo sempre e prima di tutto, di basarvi sulle vostre necessità e dal comportamento del vostro cuoio capelluto.

 

 

Share this post